Progetto cofinanziato da
Fondo europeo per l'integrazione di cittadini di paesi terzi

 
  • foto Alessio Coser

  • foto Alessio Coser

  • foto Alessio Coser

  • foto Alessio Coser

  • foto Alessio Coser

  • foto Alessio Coser

  • foto Alessio Coser

  • foto Alessio Coser

  • “Una città non può essere bella finché non ci sono relazioni tra cittadini” (Abdhullaie).
  • “Una città non può essere bella finché non ci sono relazioni tra cittadini” (Abdhullaie).
  • “Una città non può essere bella finché non ci sono relazioni tra cittadini” (Abdhullaie).
  • “Una città non può essere bella finché non ci sono relazioni tra cittadini” (Abdhullaie).
  • “Una città non può essere bella finché non ci sono relazioni tra cittadini” (Abdhullaie).
  • “Una città non può essere bella finché non ci sono relazioni tra cittadini” (Abdhullaie).
  • “Una città non può essere bella finché non ci sono relazioni tra cittadini” (Abdhullaie).
  • “Una città non può essere bella finché non ci sono relazioni tra cittadini” (Abdhullaie).
Le città non sono fatte solo di muri, case, strade; sono fatte di persone che abitano e vivono quegli spazi. Tornare a vivere queste relazioni significa ridare vita alle città. Tessere relazioni è uno slogan e un obiettivo che vorremmo caratterizzasse ogni quartiere. Anche grazie grazie a questo sito: un luogo dove confrontare le esperienze e far crescere i legami.

Mini guide TRA.Mi.Te

Prossimi eventi

Nessun evento

Laboratori dialogici a Rovereto

 

Il laboratorio dialogico si basa sul dialogo ovvero ascoltare, pensare insieme, costruire insieme. Condividendo si possono trovare i modi per avviare processi partecipativi che riattivano risorse già presenti coinvolgendo sempre più persone. Il dialogo è un modo di riflettere insieme sui temi sentiti dalle persone creando comprensione e azione condivise.

Per informazioni: 342 5050281 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.tesserequartieri.eu - fb: ATAS onlus

Tags: partecipazione, intervento precoce, progettazione partecipata